Passato di punte di asparagi bianchi e verdi con profumo di formaggio Asiago

lunedì, aprile 30, 2012

Passato di punte di asparagi bianchi e verdi con profumo di formaggio Asiago

Tempo di asparagi bianchi e verdi... 
Normalmente preferisco gli asparagi bianchi sono molto saporiti e hanno la caratteristica di avere poco scarto, si mangia tuttooo o quasi.
Molto conosciuto il risotto di asparagi, la pasta pure molto buona, ma io questa volta ho voluto presentare una vellutata con ambedue i tipi. Questo per avere un colore verdino, ma non troppo (anche l'occhio vuole la sua parte) e un sapore diverso con il formaggio Asiago. Al posto della farina bianca ho voluto usare la farina di ceci (ho messo 1 C raso di farina di ceci e 1 C raso di farina di riso per non scurire troppo la zuppa) e così ho reso la crema anche più proteica.
Questo passato non mi ha deluso, delicato... vellutato... cremoso

Ingredienti

500 g di punte di asparagi bianchi
4-5 asparagi verdi
1 cipolla bianca grande
olio extravergine di oliva
1 noce di burro
3 cucchiai di panna
80 g di formaggio Asiago 
2 cucchiai di farina di ceci o farina di riso
sale e pepe

Lavate e pelate le punte degli asparagi, tagliateli in pezzi e con gli scarti e le bucce fate un brodo bollendolo per 15-20 minuti circa; tenetelo da parte.
Tagliate il formaggio a scaglie e tenete da parte un pugnetto per la guarnizione.
Fate appassire nell'olio e nel burro la cipolla bianca, aggiungete gli asparagi a pezzi, mescolateli qualche minuto, poi aggiungete il brodo di asparagi che avete preparato precedentemente e fate bollire per una ventina di minuti.
Passate o frullate gli asparagi, se notate dei filamenti passateli con un colino.
Rimettete la pentola sul fuoco con la crema, unite le farine frullando affinché non si formino dei grumi, la panna, fate sobbollire piano 10 minuti, aggiungete il formaggio Asiago tagliato a scaglie e continuate la cottura dolce.
Servite il passato con qualche punta di asparagi e scaglie di Asiago.

Crema vellutata di asparagi

Crema di asparagi condita con olio extravergine di oliva

You Might Also Like

0 commenti

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Colazione da Jo. Powered by Blogger.

Like us on Facebook

Followers di Google+