Polenta pasticciata con funghi chiodini e mozzarella di bufala




Questo piatto è l'ideale per usare gli avanzi di polenta; anzi, se vi manca e avete voglia di provare, dovrete preparare la polenta il giorno precedente.
L'ho sempre preparata con i migliori funghi porcini. 
Visto che avevo solo chiodini ho aggiunto mozzarella di bufala per renderli un po' "fila e fondi" ... da leccarsi i baffi!
Pietanza pratica da cucinare: è possibile prepararla con calma il giorno prima ed è ottima anche riscaldata.


Ingredienti per 4 persone

    polenta a fettine sottili
    300 g di funghi chiodini o porcini cotti
    1 mozzarella di bufala
    parmigiano reggiano grattugiato
    besciamella
    prezzemolo
    1 spicchio di aglio
    olio extravergine di oliva
    poca salsa di pomodoro

 
L'ideale sarebbe avere avanzi di polenta come ho fatto io, altrimenti preparatela il giorno precedente mettendola a raffreddare in una teglia rettangolare.
Fate saltare qualche minuto, nel tegame, i chiodini con l'olio, lo spicchio di aglio e il prezzemolo.
Tagliate la polenta a fettine sottili.
Preparate la besciamella.
In una teglia per lasagne spargete un po' di besciamella
Coprite con uno strato di polenta.
Cospargete con funghi, mozzarella, parmigiano.
Fate uno strato ... o andate avanti se avete polenta e funghi a sufficienza; finite con besciamella e macchiate con salsa di pomodoro.
Gratinate al forno fino a doratura (200°C ventilato + statico per circa 25-30 minuti)
Prima di impiattare, per facilitare il taglio, lasciatela raffreddare 5 minuti circa.


Lasagna di polenta pasticciata con funghi


2 commenti:

  1. Che bell'aspetto che ha... deve essere stata anche molto buona!

    Chiedo a mia mamma di farla. :-)

    RispondiElimina
  2. A me piace molto anche con i porcini congelati (in mancanza di freschi appena raccolti)

    RispondiElimina

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Colazione da Jo. Powered by Blogger.