Finta granseola


Ricetta con l'inganno... sembra... ma qui la granseola non c'è... !
Lo sapevate che il nome volgare granseola deriva dal veneziano granso (granchio) e seola (cipolla)?

Comunque torniamo al nostro finto piatto: è molto facile, veloce, semplicissimo e pure poco costoso; si presta bene sia come secondo, che come piatto unico con una bella insalatina fresca.

Per 2 persone

½ platessa (o altro pesce da filetto)
1 uovo grande
3-4 cucchiaiate di salsa di pomodoro
sale - pepe
olio extravergine di oliv

Cuocete velocemente la platessa con poco olio e schiacciatela con la forchetta.
Sbattete l'uovo con una forchetta.
Scaldate un tegamino con olio extravergine di d'oliva, unite la salsa di pomodoro, fate cuocere qualche minuto, versate il pesce e l'uovo sbattuto e aggiustate di sale e pepe.
Mescolate e amalgamate bene.

Servitela subito, eventualmente con una spolverata di prezzemolo, un filo d'olio e abbinata ad insalata fresca di stagione.

Nessun commento:

Posta un commento

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Instagram