I biscotti della nonna

mercoledì, gennaio 28, 2015



Biscotti molto semplici e leggeri

Ricetta di famiglia tramandata dalla nonna. Pochi erano i dolci fatti in casa, ma sicuri e certificati; si passava dai biscotti come questi , allo strudel di mele, dalla crostata di marmellata alle frittelle per carnevale. Le nonne non possedevano però la bilancia, quindi gli ingredienti erano sempre "ad occhio", ma la ricetta dei biscotti, per fortuna, mi è stata consegnata con gli ingredienti precisi.

Biscotti molto fragranti, sanno di genuino, di fatto in casa, rustici e naturali, perché  fatti con semplici ingredienti che si hanno generalmente in dispensa. 
La fragranza è data dal bicarbonato di ammonio (o ammoniaca per dolci) che procurerà un po' di odore ... (fate finta di niente e aprite le finestre), ma che evaporerà nella cottura e che non sentirete nel gusto dei biscotti.
Sono l'ideale per coinvolgere i bambini in cucina, perché la preparazione è facile, creativa se usate stampini diversi, e il risultato è immediato e poi ai bambini questi biscotti  piacciono sempre molto proprio per la loro semplicità e per il profumo dato dalle scorze degli agrumi.
Ottimi serviti con tè o caffè, vin brulé o gustati semplicemente come spuntino durante la giornata ... irresistibili "pucciati" nel latte! 

Ingredienti

500 g di farina 0
150 g di zucchero fine (o a velo)
100 g di burro
2 uova
15 g di ammoniaca per dolci 
scorza grattugiata d'arancia
scorza grattugiata di limone
sale
vaniglia
latte q.b.

Sciogliete l'ammoniaca per dolci in poco latte.
Azionate la planetaria con  la farina, lo zucchero, gli aromi e il burro a pezzetti e lavorate questi ingredienti secchi al minimo con il gancio a foglia.
Aggiungete le due uova e formate un impasto omogeneo (se troppo duro aggiungete un cucchiaio di latte).
Fatelo riposare coperto per 30 minuti.
Preriscaldate il forno a 150°C con programma  statico + ventilato ... (per i biscotti uso questo programma)  altrimenti solo statico a 180°C, ma regolatevi con il vostro forno e le vostre abitudini.
Tirate la pasta abbastanza sottile  2-3 mm e ritagliate: o con una rotellina in rombi o con lo stampino che preferite; ponete i biscotti su una teglia (io uso foderarla con foglio Silpat ... lo trovo molto pratico e facile da pulire, mi risparmia anche la pulizia della teglia.
Tempo di cottura 10-11 minuti.


scatola di biscotti della nonna



You Might Also Like

1 commenti

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Colazione da Jo. Powered by Blogger.

Like us on Facebook

Followers di Google+