Torta frangipane di pere e cacao

Torta di pere

La torta è avvolta in una pasta frolla, il ripieno  classico è irresistibile: pere mandorle e cioccolato.
Fatta più volte, consiglio di lasciare il ripieno compatto senza diluirlo affinché le pere rimangano bene in vista nella cottura.
Ho notato che la cottura di questa torta  è abbastanza lunga, come sempre  dipende molto dal vostro forno ( comunque la prova stecchino non sbaglia mai).
Come  pere vanno molto bene le William mature al punto giusto.

Per una tortiera di Ø 24 cm

Pasta frolla:

180 g di farina
70 g di zucchero a velo o fine
100 g di burro
2 tuorli

Lavorate gli ingredienti velocemente sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Fate riposare la massa in frigorifero coperta.

Per il ripieno

120 g di marzapane
140 g di burro
140 g di zucchero
1 punta di chiodi di garofano in polvere
100 g di farina
100 g di fecola
20 g di cacao in polvere
3 uova
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 scorza di limone grattugiata
sale
3-4 pere William
succo di limone per le pere

Pelate le pere e tagliatele a spicchi.
Irrorate gli spicchi di pera  con succo di limone affinché non anneriscano.
Prendete il mixer e frullate le uova con il marzapane.
Lavorate il burro con lo zucchero, unite le uova con il marzapane e la scorza di limone.
Setacciate le farine, il cacao, il lievito e aggiungetele alla massa (se trovate la massa troppo compatta non diluitela...   le pere non devono sprofondare troppo).
Foderate la tortiera con la pasta frolla (fino a metà bordo).
Sul fondo mettete qualche pera a tocchi.
Versate la massa di marzapane nella tortiera.
Guarnite con le pere  adagiandole senza premere a raggiera una accanto all'altra.
Infornate nel forno preriscaldato a 180° C per 45-50 minuti circa (fate la prova stecchino)

Torta di pere e marzapane



1 commento:

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Instagram