Biscotti alle mandorle e pistacchi


Biscotti alle mandorle e pistacchi

Questi biscotti nella  forma ricordano i cantucci, ma avendo più burro sono più friabili. 
Profumati e aromatizzati sono l'ideale con  un bel caffè bollente nelle fredde mattine invernali.
Lasciateli raffreddare bene e maneggiateli con cura, in quanto sono molto fragili.

 Ingredienti per una 30 di biscotti

200 g di farina
125 g di zucchero
150 g di zucchero
1 uovo
200 g di mandorle
30 g di pistacchi
30 g di pinoli
3 scorze d' arancio  grattugiate
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaio di amaretto
1 cucchiaio di latte

Lavorate a crema il burro con lo zucchero.
Incorporate l'uovo, poi unite la frutta secca, la farina, il lievito, gli aromi e il latte.
Impastate bene e lasciate riposare in frigorifero anche tutta la notte.
Dividete l'impasto in 2 parti, fate 2 salami leggermente appiattiti nel bordo.
Infornate a 200 - 180°C per 20 minuti circa (fate la prova stecchino).
Fateli raffreddare sino a quando potrete tagliarli a fette larghe 1 cm, usando un coltello affilato.

Infornate di nuovo come i cantucci per asciugare i biscotti.


Nessun commento:

Posta un commento

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Instagram