Tortino di spinaci, scalogno e speck (tipo erbazzone)

Torta salata tipo erbazzone con spinaci, speck e formaggio

L'erbazzone   è una torta salata rustica tipica della provincia di Reggio Emilia.
Il vero scarpazzone, dal reggiano scarpasòun è fatto con spinaci o biete, cipollotti, pancetta e Parmigiano reggiano.
Come al solito mi sono inventata il mio erbazzone, che poi si discosta solo leggermente dall'originale: per la sfoglia mi sono attenuta allo strutto, ma con moderazione… forse dovrebbe essere più sottile ma oggi mi è uscito così.
Come ripieno ho usato spinaci, scalogni e speck.
Come formaggio una raffinatezza che avevo in frigorifero,  il  formaggio di Fossa!

 Teglia da forno Ø  cm 20 circa

Per la sfoglia

250 g di farina
20 g di strutto
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
120 g di acqua
sale

Amalgamate tutti gli ingredienti e fate riposare 30 minuti coperto.

Per il ripieno

250 g di spinaci cotti e strizzati
3 scalogni
100 g di formaggio saporito grattugiato (ho usato formaggio di Fossa stagionato)
4-5 fette di speck a listarelle
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

 Scaldate un tegame con l'olio, unite gli scalogni tagliati grossolanamente, fate appassire, poi aggiungete gli spinaci e lo speck , aggiustate di sale e tenete da parte.
Tirate la sfoglia, misurate quello che potrebbe essere il coperchio e con il resto foderate la base della teglia con un  bordo.
Riempite la teglia da forno foderata con il ripieno.
Coprite con il coperchio, sigillate bene I bordi e ripiegate.
Infornate a 200°C (forno ventilato)fino a doratura.
Servite a fettine ancora calde. 


Nessun commento:

Posta un commento

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Instagram