Pesto primaverile agli asparagi


Quante ricette si possono preparare ora con la stagione degli asparagi!!
Dopo averli cucinati nel classico risotto, alla Bismark con l'uovo all'occhio di bue e a tocchetti nella pasta, e poi nelle lasagne, ho optato con gli ultimi della stagione per il pesto; può essere utile per condire le tagliatelle e spalmato sulle tartine o sulle fettine di pane tostato. Causa il virus Covit-19 bravissimi ragazzi volontari si sono prestati gratuitamente di portarceli a casa senza problemi. Spero che così si sia salvata la stagione degli asparagi importante per il territorio di Bassano del Grappa, avendo un prodotto speciale con il marchio D.O.P. Così i miei concittadini non hanno perso questa prelibatezza, ma bensì hanno potuto gustarli come sempre.

Ingredienti
400 g di asparagi bianchi
30 g di pinoli
mezzo spicchio di aglio
2 foglie di basilico
1 rametto di finocchiella
2 cucchiai di pecorino
2 cucchiai di parmigiano
sale-pepe q.b.
olio extravergine q.b.

Pelate e lavate gli asparagi. Tagliateli a tocchetti e passateli con un po' d'olio in un tegame con l'aglio.
Cuoceteli fino a quando saranno teneri.
Lasciate raffreddare e passateli nel frullatore con i pinoli, i formaggi, le foglie di basilico e le fogliette della finocchiella. Aggiungete l'olio di oliva q.b.
Aggiustate di sale e pepe.
Questa ricetta è buona con la pasta  e va benissimo sopra del pane tostato come antipasto.




Nessun commento

Posta un commento