Torta di grano saraceno con marmellata di mirtilli

mercoledì, marzo 30, 2016

Torta di grano saraceno con marmellata di mirtilli

È una torta molto rustica con la farina di grano saraceno, inoltre crea un contrasto gradevole con il sapore aspro dei mirtilli rossi.
Molto buona per colazione specialmente con il tè o con una grande tazza di caffè d'orzo o all'americana.
Questa torta è ottima con tutti i frutti di bosco, si può servire con gelato alla vaniglia o alla cannella.
In Italia il grano saraceno viene coltivato soprattutto in Valtellina, (tipici i pizzoccheri fatti proprio con questa farina e la polenta taragna) e in Trentino Alto Adige, famosa la torta ai mirtilli rossi come questa. 
La pianta è probabilmente originaria dell’Asia e fu introdotta in Europa ad opera dei Turchi durante il periodo medioevale, da qui la denominazione di grano saraceno. Dovremmo usarlo più spesso in quanto possiede molte proprietà nutritive, molti minerali, molte vitamine e un alto valore proteico.

Ingredienti

240 g di farina di grano saraceno
200 g di burro
240 g di zucchero
4 uova
3 cucchiai colmi di farina bianca
scorza di limone grattugiata
½ mela grattugiata
½ bustina di lievito
marmellata di mirtilli rossi
1 vaschetta di mirtilli freschi

Montate i tuorli con metà dello zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete la mela  e la scorza limone grattugiati.
Montate gli albumi con il resto dello zucchero a neve semiferma.
Incorporate le farine, il lievito, il burro sciolto e gli albumi facendo attenzione a non smontare il tutto.
Mettete il composto in uno stampo imburrato ed infarinato.
Guarnite con i mirtilli freschi.
Cuocete a 170°-180°C per 45 minuti.
Fate raffreddare la torta, tagliate orizzontalmente e farcite con la marmellata di mirtilli e spolverizzate con zucchero a velo.


You Might Also Like

5 commenti

  1. Questa è una torta semplice che dev'essere di una bontà d'altri tempi, e la voglio provare, complice anche il fatto che ho sia la farina di grano saraceno che la marmellata di mirtilli. Ti farò sapere... per ora grazie per questa nuova chicca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero sono le torte della nonna, sono torte montanare... grazie buona serata!

      Elimina
  2. Questa torta mi piace moltissimo volevo chiederti se potrei mettere 100 gr di burro e 100 gr di latte invece di 200 gr di burro....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi piacerebbe dirti di sì, ma la farina di grano saraceno è molto "sabbiosa" ha bisogno di essere ammorbidita e in questa ricetta lo fa il burro. Devi notare che altre ricette hanno 250 g di burro, questo è il minimo... però nessuno ti vieta di provare, magari aggiungendo una mela intera grattugiata e con il latte q.b.per cercare la giusta densità dell'impasto,la farina saracena potresti abbassarla a 220 g ...

      Elimina
  3. OK provero' questa ricetta vediamo di trovare la giusta densita', comunque ti faccio sapere appena l' ho sperimentata grazie mille per i consigli ciao

    RispondiElimina

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Colazione da Jo. Powered by Blogger.

Like us on Facebook

Followers di Google+