Treccia brioche ai mirtilli

giovedì, aprile 28, 2016

Treccia brioche ai mirtilli

Una treccia a colazione... che bontà, soffice, morbida come una brioche!
La ricetta per il blog è con il lievito di birra … io però ho usato pasta madre + lievito (in minor quantità), ma vi chiederete perché entrambi e non usi l'uno o l'altro? Voglio avere il sapore fragrante della pasta madre e la leggerezza nell'impasto data dal lievito di birra.
La ricetta non è difficile, meglio prepararla con calma già dal giorno prima, avrete tutto il tempo per una lunga lievitazione e per una buona riuscita.

Ingredienti per una treccia

250 g di farina  +  50 g di farina Manitoba
145 g di burro morbido
60 g di zucchero fine
10 g di lievito birra
2 uova + 3 tuorli
30 ml di latte
un pugnetto di mirtilli essiccati o frutta candita

Al posto dei 10 g del    lievito di birra ho usato 100 g di pasta madre + 5 g di lievito di birra

Preparate l'impasto il giorno precedente:
Sciogliete in una scodellina il lievito di birra con il latte tiepido, aggiungete farina bianca fino a farne un panetto molto morbido. Coprite con un telo e fate lievitare (il panetto deve raddoppiare).
Mescolate le restanti farine con lo zucchero, il sale, le uova intere e i tuorli.
Unite i due panetti e impastate... ora è la volta di incorporare il burro  ammorbidito.
Lavorate a lungo la pasta, fate incorporare aria, fino a quando risulterà elastica e non attaccherà alle mani.
Fate una palla, infarinatela e ponete a lievitare.
Lavoratela di nuovo per sgonfiarla e posatela in una ciotola alta e capiente in frigorifero tutta la notte, coprite con coperchio.
Al mattino riprendete l'impasto, unite la frutta candita che avete scelto, incorporatela delicatamente.
Dividete la pasta in tre parti e formate 3 rotoli lunghi, adagiateli sulla teglia  e intrecciate.
Guarnite con granella di zucchero.
Fate lievitare per un'ora o fino a quando raddoppierà di volume.
Infornate a 180°C per 20-30 minuti circa.

You Might Also Like

4 commenti

  1. Che grande sensazione di sofficità che dà questa treccia!
    E' da un po' che mi frulla per la testa la voglia di fare una treccia lievitata. Per giunta, da quando ho l'essiccatore, mi sto divertendo ad essiccare di tutto, per cui ho anche sia fragole che ciliege essiccate, che potrebbero essere utilizzate al posto dei mirtilli... me la tengo presente questa ricetta, che potrebbe essere uno dei prossimi dolci lievitati (è lunga la lista!) che faccio ;-)

    RispondiElimina
  2. Ciao volevo farti una domanda mi piacerebbe fare questa treccia broche ma io vivo in Inghilterra e qui ho come farina la Canadian strong white flour, potrebbe andare bene per questo tipo di impasto ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alexandra, se ho ben capito quella farina è di tipo forte, va benissimo per le lievitazioni lunghe, però se ti riesce mescolarla con una farina bianca debole 00 sarebbe ottimale, altrimenti prova con la Canadian strong white flour da sola.

      Elimina
  3. Ciao ti ringrazio molto per la sua risposta si la Canadian viene molto usata per pane e focacce e rolls, ma non ero sicurissima se per questa brioche poteva andare bene, la farina oo ce l'ho quindi e' perfetto ....La ringrazio ancora e complimenti per tutto ....

    RispondiElimina

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Colazione da Jo. Powered by Blogger.

Like us on Facebook

Followers di Google+