Biscotti zaletti (zaeti)

Biscotti   zaletti

Nella cucina tradizionale veneta si chiamano Zaeti. 
Gli ingredienti sono semplici: farina di granoturco, farina di frumento e uvetta;
 Talvolta la semplicità cela sorprese, alla fine come tutti i biscotti burrosi diventano irresistibili.

Ingredienti 

150 g di farina gialla fine di granoturco
200 g di farina bianca
150 g di zucchero a velo
180 g di burro
150 g di uvetta sultanina
1 cucchiaino di lievito
2 uova
grappa o rum per ammorbidire l'uvetta
sale e vaniglia

Fate ammorbidire l'uvetta nel liquore, qualche ora prima di impastare i biscotti. 

Disponete tutti gli ingredienti, a temperatura ambiente, nella planetaria e impastate fino ad ottenere un bell'impasto omogeneo.
Raffreddate la massa qualche ora in frigorifero, per facilitare il lavoro a mano.
Fate dei bastoncini e tagliate dei pezzi per fare una piccola sfera con le mani.
Poneteli sulla teglia e con il dito pollice schiacciateli nel mezzo lievemente.
Cuoceteli con forno ventilato a 150°C per 10 minuti. (180°C statico)
Quando saranno cotti, lasciateli raffreddare un pochino, poi staccateli con una spatola.


Zaletti o zaeti

2 commenti:

  1. Devono essere veramente deliziosi nella loro semplicità. Non ho mai usato la farina di granoturco per fare i biscotti, vedrò di ricordarmi di questi una prossima volta che vorrò biscottare ;-)

    RispondiElimina
  2. Prima che arrivi il caldo farò anche i buranelli, molto buoni anche questi biscotti veneziani.

    RispondiElimina

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Instagram