Pasta fredda con polpo e sedano


Calamarata con polpo e sedano

Questa pasta fredda l'ho preparata con la rimanenza dell'Insalata di porro e tonno banchettata il giorno prima.
Ho aggiunto sedano fresco e et voilà:

Per il polpo
1 polpo di scoglio(hanno due file di ventose)
1 piccola scatoletta di tonno sott'olio
prezzemolo
mezzo limone
sale
pepe

Pulite il polpo, eliminate gli occhi, il "becco", la vescichetta e sciacquatelo.
Un segreto per rendere la carne più morbida: sbattetelo sul tagliere.
In una pentola, portate a bollore l'acqua leggermente salata, aggiungete il polpo intero insieme allo spicchio d'aglio e fatelo cuocere fino a quando risulterà tenero. (circa 30-40 minuti)

Lasciatelo raffreddare nella sua acqua e tagliatelo a pezzetti.
Portate il polpo a pezzetti in una scodella, irroratelo con il succo di limone intero, mescolate e lasciatelo riposare in frigorifero qualche ora.
Riprendete il polpo, unite il tonno scolato dall'olio, il prezzemolo, abbondante olio extravergine di oliva  e mescolate bene.
Aggiustate di sale e abbondante pepe e ponete in frigorifero.

Per la pasta
pasta calamarata
1 gambo di sedano
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Cuocete la pasta in acqua salata.
Scolate la pasta, lasciatela raffreddare.
Condite la calamarata con il polpo e il sedano a tocchetti.
Aggiustate di sale e pepe.





1 commento