Strudel di mele con farina di avena

domenica, marzo 18, 2012

Strudel di mele con farina di avena

Il migliore strudel è sempre il classico: mele, uvetta, pinoli e cannella, ma io sono curiosa... vado sempre alla ricerca di nuove alchimie. 
È la prima volta che uso la farina di avena, per sicurezza ho preferito mescolarla con farina di frumento ... temevo qualche strappo nella pasta, che poi c'è stato, ma per fortuna senza conseguenze.
Come ripieno ci sono sempre le mele, ma al posto dell'uvetta ho optato per le prugne secche a pezzetti (quelle senza nocciolo sono più morbide) e pezzetti anche di cocco, ma se non lo trovate avete la possibilità di sostituirlo con le mandorle.

Per l'impasto di 2 strudel

150 g di farina di avena
150 g di farina di frumento
80 g di burro fuso
2 tuorli piccoli
100 ml di vino bianco
1 pizzico di sale di Maldon

Per il ripieno

1 Kg di mele 
100 g di prugne secche snocciolate
pezzi di cocco disidratato a fette o snack
½ cucchiaino  di cannella
3  cucchiai di zucchero

Sbucciate e tagliate le mele a pezzettini in una ciotola.
Aggiungete e mescolate le prugne secche a pezzetti, il cocco, la cannella e lo zucchero.
Mescolate le due farine e il sale.
Impastate gli ingredienti su una superficie di lavoro fino ad ottenere una pasta morbida e liscia.
Lasciate riposare la pasta 30 minuti, coprite con una ciotola. 

Tagliate l'impasto in due. Tirate la prima sfoglia rettangolare, distribuite nel mezzo le mele e chiudete lo strudel stando attenti a non romperlo.
Adagiatelo sulla teglia e procedete con il secondo strudel.
Infornate a 200°C fino a quando sarà dorato.

Strudel di mele e prugne

una fetta di strudel di mele


Video, come chiudere lo strudel:


You Might Also Like

0 commenti

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Colazione da Jo. Powered by Blogger.

Like us on Facebook

Followers di Google+