Biscotti all' anice


Biscotti all'anice

Questi biscottini dal sapore deciso di anice, sono fra i più semplici da preparare in casa. Lo spunto e la ricetta (salvo alcune correzioni per le mie esigenze*), me l'ha suggerita l' amica Pat del blog:   Perfortunapoiarrivaildolce.
L'anice sembra fatto apposta per i biscotti, possono risultare bene o male, ma il gusto gradevole è sempre assicurato.
Mi ricordano molto, la bontà delle "fave dei morti" dal sapore di anice e dolcissimi ... così semplici e leggeri.
* La ricetta di Pat prevede meno zucchero e la farina auto lievitante.
Io ho aumentato la dose dello zucchero, (volevo avvicinarmi nel sapore alle fave dei morti) aggiunto ½ bustina di lievito e invece della buccia di limone, 1 cucchiaio di semi di anice.

Ingredienti

400 g di farina 
200 g di zucchero semolato
50 g di liquore all’anice
30 g strutto a temperatura ambiente
2 uova intere 
1  cucchiaio  di semi di anice
½ bustina di lievito
1 pizzico di sale

Mescolate la farina e lo zucchero, aggiungete tutti gli altri ingredienti lasciando il liquore alla fine.
Amalgamate bene fino ad ottenere una massa liscia e morbida, coprite e lasciate riposare 30 minuti.
Fate delle palline con le mani, oppure raccoglietele con l' aggeggio per il gelato, adagiatele sulla teglia e cuocete i biscotti con forno ventilato a 160°C per 10 minuti.

Biscotti della nonna all'anice

Biscotti della nonna

Nessun commento:

Posta un commento

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Instagram