Focaccia ligure (Sardenaria)

Pizza di Sanremo

Il nome Sardenaria (o focaccia di Sanremo) deriva dalle sarde usate inizialmente, ma poi sostituite con acciughe dal sapore più delicato.
In origine veniva condita con polpa di pomodoro e aglio, acciughe e capperi; soffice, alta e quadrata come una focaccia, assomiglia molto alla pizza dei nostri forni casalinghi, proibito chiamarla pizza però... si chiama Sardenaria.

Ingredienti per una teglia rettangolare di cm 23X30
200 g di farina per pizze
40 g di pasta madre
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
130 ml di acqua
malto - sale

Preparate l'impasto la sera prima.
Sciogliete la pasta madre nell'acqua e aggiungetevi a poco a poco la farina.
Lavoratela un pochino, poi unite il sale e il malto.
Continuate a lavorare l'impasto fino ad ottenere un composto liscio.
Fate riposare la pasta al freddo o nel frigorifero basso.
Al mattino fate lievitare a temperatura ambiente o nel forno con la luce accesa.

Ingredienti per guarnire
salsa di pomodoro
acciughe o sarde sott' olio
olive taggiasche
qualche rondella fine di cipolla
origano
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva

Prendete la salsa di pomodoro, unite l'aglio e cuocete qualche minuto.
Riprendete l'impasto, adagiatelo nella teglia e fate lievitare ancora.
Cospargete la focaccia con pomodoro, cipolla, le olive, le acciughe, l'origano e un filo d'olio.
Infornate nel forno ventilato a 200 gradi C per 15 minuti circa.




Nessun commento

Posta un commento