Pagnotte al finocchietto selvatico



Come sapore ricorda molto il pane tipico dell' Alto Adige:lo Schüttelbrot; evidentemente in quel misto di erbe detta 'trigonella' ci sono molti semi di finocchietto selvatico Völser Schüttelbrot. Il sapore del finocchietto si sente tantissimo sia di gusto che di profumo e il pane riesce molto fragrante.

Queste pagnotte sono molto gustose accompagnate a fette di salamino.

Il finocchietto lo trovo indicatissimo nella panificazione, ma con i tarallucci è eccezionale(tarallucci al finocchietto)


Ingredienti

350 g di farina 0

175 ml di acqua

18 g di lievito di birra

1 cucchiaino di miele

5 g di semi di finocchietto

mezzo cucchiaino di sale


Sciogliete il lievito con un goccio di latte o acqua.

Nella planetaria con il gancio mescolate la farina con il lievito, unite il miele e i semi di finocchietto.

Aggiungete piano l'acqua e alla fine il sale.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio.

Fate lievitare coperto da uno strofinaccio a temperatura ambiente fino al raddoppio.

Trasferite l'impasto su un tagliere, fate un giro di pieghe e lasciate riposare 30 minuti.

Formate 4 pagnotte rotonde di 150 g, adagiatele sulla teglia fate lievitare coperte nel forno con la luce accesa fino al raddoppio.

Fate un'incisione a croce con un coltello molto affilato.

Cuocete a 200-220°C (dipende dal vostro forno) per 20 minuti circa.




Nessun commento

Posta un commento

Contact

Nome

Email *

Messaggio *