Crescente al rosmarino

venerdì, novembre 29, 2013

Crescente al rosmarino

Le crescenti sono di origine emiliana, molto facili e veloci da preparare, a parte il tempo per la lievitazione.
La ricetta l'ho ritrovata spulciando nei miei appunti, mi era stata data da un'amica ... non sapevo che fosse delle sorelle Simili, come risulta dal web. 
Oggi ho deciso di modificarla leggermente: con pochissimo lievito di birra e usando invece la pasta madre per renderla più digeribile. Il risultato è ottimo, sono molto buone sia con il lievito che con la pasta madre, tanto che ... una crescentina  tira l'altra.

Ingredienti

400 g di farina Petra 3
100 g di farina bianca
200 g di acqua
100 g di pasta madre
8 g di lievito di birra
50 g di strutto
70 g di olio extravergine di oliva
8 g di sale
3 cucchiai di rosmarino tritato fresco

Mettete l'acqua nella planetaria, unite la pasta madre, il sale, e con il gancio azionato a bassa velocità aggiungete poco alla volta le farine, a metà aggiungete anche il lievito di birra.
Continuate con la farina, aggiungete lo strutto, l'olio e il rosmarino.
Togliete l'impasto e lavoratelo brevemente a mano, fino ad ottenere un impasto bello morbido.
Copritelo e fatelo lievitare 40/50 minuti circa.
Tirate la pasta, dando una forma rettangolare di 1 cm di spessore.
Con una rotella fate dei bastoncini, metteteli sulla piastra foderata di carta da forno, fate lievitare 15-20 minuti e spennellate le crescenti con olio d'oliva.
Cuocete a 190°/ 200°C per 18-20 minuti.

Crescentine al rosmarino

You Might Also Like

6 commenti

  1. Che bella cosa mi hai ricordato! Una volta le feci anch'io, infatti le avevo viste proprio su uno dei libri delle Simili. Devo rifarle perché è vero quel che dici, che sono facili, veloci e buone.
    Posso chiederti come mai usi sia la pasta madre che il lievito di birra? io ricordo che usai solo lievito di birra in quantità davvero minima, 5 g per 250 g di farina. Forse volevi solo abbreviare i tempi di lievitazione, che con la sola pasta madre sarebbero stati più lunghi?
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Ciao Concetta, hai indovinato, volevo abbreviare i tempi di lievitazione e avere la digeribilità della pasta madre;
    lo faccio spesso quando non sono sicura del risultato con la sola pasta madre, ho il timore di stravolgere completamente la ricetta...

    RispondiElimina
  3. Sono bellissime e devono essere anche molto buone! Grazie per l'idea, domani le faccio :-)
    un caro saluto, Loretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lory, sono ottime per sgranocchiare anche prima dei pasti, se non hai problemi di linea :-)

      Elimina
  4. Sono bellissime le proverò sicuramente!!!!

    RispondiElimina

Un blog senza commenti è come una torta senza zucchero... se ti va puoi addolcirlo con un pensiero, ma poiché sei passato di qui sono contenta lo stesso.

Colazione da Jo. Powered by Blogger.

Like us on Facebook

Followers di Google+